presentazione del libro "La truffa del debito pubblico" di Paolo Ferrero

martedì 21 ottobre 2014 alle ore 21,00 - c/o la sala Ex Venchi Unica - Circ. 3 - Via De Sanctis 12 Torino

Rifondazione Comunista alla manifestazione Fiom - 17 ottobre

Rifondazione Comunista alla manifestazione contro il summit dell'ipocrisia - 18 ottobre

 

Ezio Locatelli in Mato Grosso per la campagna elettorale del compagno Chaparral - galleria foto

 RASSEGNA STAMPA E FOTO

DELLA VISITA ISPETTIVA DELLA EUROPARLAMENTARE

ELEONORA FORENZA con la delegazione composta da:

- Ezio Locatelli segretario provinciale PRC, ex deputato già membro    commissione trasporti della Camera.
Mario Carvagna
tecnico ambientale
- Nicoletta Dosio candidata nella lista, L’ Altra Europa
con Tsipras.

Marisa Mejer
esponente del comitato locale NOTAV.

 LE FOTO

Facebook

PRESENTAZIONE DELLA LISTA "L'ALTRO PIEMONTE A SINISTRA"

 

Tesseramento Rifondazione Comunista 2014

Per richiedere la tessera 2014 rivolgersi ai propri circoli territoriali o telefonare direttamente in Federazione - via Brindisi 18/C - tel 011 460471

EZIO LOCATELLI (PRC): EVO MORALES, UNA SPERANZA PER L'AMERICA LATINA E PER L'INTERA UMANITA'

La dichiarazione di Ezio Locatelli, ex deputato di Bergamo, attualmente segretario Prc di Torino che ha presenziato insieme a una delegazione del partito all'incontro con Evo Morales, presidente della Bolivia.

“Abbiamo avuto modo di salutare Evo Morales, presidente della Bolivia, in occasione dell'incontro tenuto a Bergamo dove è presente la più numerosa comunità boliviana d'Italia e di esprimere la solidarietà e il sostegno di Rifondazione Comunista per l'azione politica portata avanti contro ogni forma di sfruttamento e di ingiustizia, contro ogni politica di potenza e di guerra nell'interesse del popolo della Bolivia, dell'America Latina e dell'intera umanità.

leggi tutto

Citazioni

„Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.“
Bertolt Brecht
_______________________

La crisi consiste appunto nel fatto che il vecchio muore e il nuovo non può nascere: in questo interregno si verificano i fenomeni morbosi più svariati» (Gramsci. Q 3, p. 311)

_______________________

"Mi sono convinto che anche quando tutto è o pare perduto, bisogna mettersi tranquillamente all'opera ricominciando dall'inizio" (Antonio Gramsci, lettera al fratello Carlo del 12 settembre 1927)

Twitter

Iscriviti alla newsletter