Torna la Festa in Rosso a Torino

Dal 15 al 18 settembre torna la Festa in Rosso di Rifondazione Comunista a Torino Circolo Arci della bocciofila Vanchiglietta, Lungo Dora Pietro Colletta 39. Una festa contro la guerra, per la giustizia sociale e ambientale.

Dopo la difficile fase segnata dalla pandemia, che ha spezzato la continuità delle nostre vite, torna la Festa in Rosso. Un appuntamento atteso e tradizionale per il nostro partito e per la Sinistra torinese. Questa Festa in Rosso cade in un momento particolare: alle conseguenze drammatiche della guerra si è aggiunta la crisi di governo che ci ha condotto ad una campagna elettorale dai tempi compressi, costringendoci, come parte integrante del progetto di Unione Popolare, all’impegno di una raccolta di firme in pieno agosto. Impegno che, tutte e tutti insieme, abbiamo pienamente onorato. Tutto questo entrerà a pieno titolo nella nostra Festa, come sempre guardando in avanti, senza mai dimenticare le nostre radici. Avremo modo di riflettere sulle immagini di una stagione di conquiste (gli anni 70) che trascolora negli effetti nefasti della globalizzazione; discuteremo sulle prospettive politiche di Unione Popolare; sulle politiche di genere, sulla Pace e il disarmo; vedremo in scena una importante riflessione di Angelo D’Orsi sulla figura fondamentale di Antonio Gramsci; e la satira politica di Francesca Fornario, il tutto contornato da vari momenti di musica e convivialità. L’augurio è di una buona festa per tutti e per tutte, non come interruzione della realtà, ma come parte di una partecipazione consapevole, verso la costruzione del “buon vivere”. Buona Festa!

Fausto Cristofari
Segretario provinciale PRC-SE di Torino

Tutte le sere: ristorante – musica - mostra fotografica

Gli stand: libreria - associazione  italia/cuba - radio poderosa - le creazioni in stoffa di nunzia e rosanna - artigianato etnico

 IL PROGRAMMA

(scarica il pdf)

GIOVEDÌ 15 SETTEMBRE

Ore 18:00 Apertura della Festa in rosso con i suoi stand

Ore 18:30 Apertura Mostra Fotografica
Dagli anni ‘70 alla globalizzazione. 
Lo sguardo militante di Giò Palazzo

Ore 21:30 DJ Set: musica da ascoltare e da ballare

 

VENERDÌ 16 SETTEMBRE

Ore 18:30  UNIONE POPOLARE: la prospettiva politica di una forza antisistema pacifista e ambientalista.
Coordina 
Fausto Cristofari
segretario provinciale PRC Torino
Partecipano le forze politiche che sostengono Unione Popolare e le candidate e i candidati dei collegi di Torino e provincia.

Ore 21:30  Serata musicale

 

SABATO 17 SETTEMBRE

Ore 18:30 GUERRE: NON IN NOSTRO NOME
Ne parlano
Elisabetta Forni, sociologa, già docente Polito, ecopacifista
Enrico Peyretti, attivista Centro Studi per la Pace e la non violenza S. Regis Torino
Terry Silvestrini, storica, insegnante, femminista

Ore 21:30 UN GRAMSCI MAI VISTO
spettacolo di e con ANGELO D’ORSI
già ordinario di storia del pensiero politico Unito, storico gramsciano, giornalista
Accompagnamento musicale: Primule Rosse

 

DOMENICA 18 SETTEMBRE

Ore 13:00     PRANZO SOCIALE
Prenotazioni al 347 364 6776

Ore 18:30     PROSPETTIVE DI LOTTA DELLE DONNE
CollettivA Menapace, Break the silence
e le candidate di UP discutono le proposte programmatiche di Unione Popolare

Ore 21:00     Saluto di Paolo Ferrero
Vicepresidente Sinistra Europea

Ore 21:30     Spettacolo di satira politica
di e con FRANCESCA FORNARIO
 scrittrice e autrice radiofonica
(fra le altre la trasmissione di Radio2 “Un giorno da Pecora”)

Ore 22:30     Estrazione biglietti della sottoscrizione a premi

 

INGRESSO CON TESSERA ARCI

Sportelli sociali: nessuno sia solo

Anche a Torino e in Piemonte siamo in piena emergenza sanitaria. Nell’impossibilità di tenere materialmente aperti gli sportelli sociali che operano da anni presso la “Casa del Popolo La Poderosa” di Torino l’associazione La Poderosa Servizi, Rifondazione Comunista e il periodico Lavoro e Salute hanno deciso di mettere in rete gli sportelli sociali e i contatti ( mail: poderosaservizi@gmail.com – cell. 3453568126 ) per accedere ai servizi di informazione e di consulenza forniti dagli stessi. Gli sportelli, supportati da un pool di professionisti, medici, psicologi, avvocati, mediatori culturali, lungi dal sostituirsi ai canali istituzionali preposti a rispondere a tutta una serie di bisogni sociali, intendono offrire, per quanto di propria competenza, servizi gratuiti di informazione e di prossimità sociale.

La Poderosa Servizi Rifondazione Comunista Lavoro e Salute

Casa del Popolo La Poderosa - TORINO

Tesseramento 2022

 

 

 

CAMPAGNA TESSERAMENTO 2022. SI PARTE!

Contatta il Circolo più vicino a te oppure telefona alla Federazione di Torino allo 011 4817312

il tuo 2 per mille dell'Irpef al Partito della Rifondazione Comunista

informazioni e dettagli

Codice per il 2021

Facebook

Comunichiamo che la sede provinciale, a partire dal 6 aprile 2018, sarà aperta dal lunedì al venerdì, il pomeriggio, dalle ore 14,30 alle ore 18,30. Durante la settimana rimarranno invariati gli orari di apertura degli sportelli sociali (Caf, sportello migranti). Per ogni altra esigenza, informazioni o comunicazioni telefonare, sempre al pomeriggio, al numero 011 4817312 o direttamente ai compagni della segreteria.

Citazioni

„Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.“
Bertolt Brecht
_______________________

La crisi consiste appunto nel fatto che il vecchio muore e il nuovo non può nascere: in questo interregno si verificano i fenomeni morbosi più svariati» (Gramsci. Q 3, p. 311)

_______________________

"Mi sono convinto che anche quando tutto è o pare perduto, bisogna mettersi tranquillamente all'opera ricominciando dall'inizio" (Antonio Gramsci, lettera al fratello Carlo del 12 settembre 1927)

Iscriviti alla newsletter

NOTA! Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo