Presidio di solidarietà con Cuba - Con la carovana mondiale contro il Blocco USA

Clicca qui per le foto del presidio di Torino
¡CUBA SI', BLOQUEO NO!
Il Blocco economico, commerciale e finanziario imposto unilateralmente a Cuba dagli Stati Uniti è illegale: viola il diritto internazionale ed è extraterritoriale.
Il 23 di marzo, al Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite, l'Italia ha votato contro una risoluzione che chiedeva di rimuovere l'embargo economico a Cuba. Una squallida dimostrazione di servilismo dell'Italia agli Usa.

Una squallida presa di posizione da parte dell'Ialia in nome e per conto del governo Draghi che soltanto in anno fa riceveva i medici della brigata cubana venuti ad aiutarci nel momento peggiore della prima ondata del Covid. Vergogna governo Draghi, proviamo ribrezzo per questo atto di cinismo assoluto! Grazie ancora, da parte nostra, compagne e compagni cubani

Nessun profitto sulla pandemia, Rifondazione Comunista aderisce e promuove la raccolta firme europea

Il COVID-19 si diffonde a macchia d’olio. Le soluzioni devono diffondersi ancora più velocemente. Nessuno è al sicuro fino a che tutti non avranno accesso a cure e vaccini sicuri ed efficaci.
Abbiamo tutti diritto a una cura.
Firma questa iniziativa dei cittadini europei per essere sicuri che la Commissione europea faccia tutto quanto in suo potere per rendere i vaccini e le cure anti-pandemiche un bene pubblico globale, accessibile gratuitamente a tutti e tutte.

FIRMA QUI 

NOTA! Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo