Ordine del giorno votato al Comitato Politico Provinciale del 19 novembre

Al Comitato Politico Provinciale è stato presentato e votato il seguente ordine del giorno. La votazione si è conclusa con 26 voti favorevoli e 14 voti contrari.

COSTRUIRE L’OPPOSIZIONE AL GOVERNO RENZI, UNIRE LA SINISTRA, RILANCIARE RIFONDAZIONE COMUNISTA.

L’impegno e contributo di Rifondazione Comunista riveste oggi importanza vitale per la costruzione di un’opposizione determinata e unitaria al governo neoliberista di Renzi. Come
comunisti dobbiamo saper leggere e interpretare la nuova stagione di conflitti ed adoperarci alla costruzione e connessione delle lotte.

Le politiche del PD di Renzi, chiamate ipocritamente “riforme strutturali”, costituiscono in realtà la nuova fase dell'offensiva neoliberista in atto a livello europeo: dopo i tagli al sistema sociale arriva
la cancellazione dei diritti dei lavoratori, lo screditamento del sindacato, la compressione della democrazia, le privatizzazioni. Il PD governa con la destra e agisce in piena continuità con le
politiche berlusconiane.
In questa fase di attacco ai diritti sociali e civili, il Partito della Rifondazione Comunista deve impegnarsi alla costruzione di una soggettività antagonista e alternativa a queste politiche. Una
soggettività sociale, sindacale, culturale, politica, plurale e unitaria che tracci un percorso concreto di alternativa per modificare i rapporti di forza.
Il punto può avanzato di unità e proposta politica realizzato a sinistra dopo gli anni della sconfitta è oggi il progetto L’Altra Europa, dobbiamo operare perché si trasformi in una vera e propria
soggettività politica di sinistra antiliberista, in sintonia con la Sinistra Europea, alternativa al centro-sinistra. L'esigenza di costruire questo soggetto politico unitario non è solo dettata dalla
condizione politica italiana, ma è la vera domanda politica che ci arriva da chi ha votato la lista Tsipras, dai Comitati territoriali e da tanta parte della società rimasta senza un vero riferimento
a sinistra. E’ necessario trovare un percorso che riesca a costruire questa soggettività in modo inclusivo, democratico e partecipato.
Tutto ciò richiede non solo la continuazione e il rafforzamento di Rifondazione Comunista, ma un deciso avanzamento del progetto politico della rifondazione comunista, c’è bisogno della nostra visione
alternativa a quella dominante, c’è bisogno delle nostre capacità e sensibilità per la costruzione del conflitto, del radicamento sociale, del mutualismo. E’ dunque necessario rilanciare con forza la
campagna di tesseramento, terminando il 2014 e preparandoci ad una nuova campagna per il 2015.
Allo stesso modo è estremamente importante il nostro impegno nelle manifestazioni e negli scioperi  delle prossime settimane, come lo è stato per le giornate di lotta che ci ha visti al fianco di Cobas, Usb,
Cub, della Fiom, Cgil, degli studenti, dei precari, del pubblico impiego, allo sciopero sociale. Dobbiamo adoperarci al massimo per la riuscita della manifestazione nazionale della lista L’altra Europa con
Tsipras del 29 novembre contro le politiche del Governo e della UE, dobbiamo dimostrare - uniti e plurali - la nostra capacità di costruire l’opposizione sociale. E il percorso di lotta continuerà con
l’adesione e partecipazione dello sciopero generale del 5 dicembre indetto dalla Cgil e al quale ieri ha dato la sua adesione anche la Uil.

Torino, 19 novembre 2014

 

componenti segreteria provinciale

Cristofari Fausto – segretario provinciale

Chiaretta Marisa - tesoriera

Alfonzi Daniela

Bettarello Claudio

Ciabattoni Simone

Limberti Elio

Loro Piana Marina

Perini Cadigia

componenti comitato politico provinciale

Cristofari Fausto - segretario provinciale

Alberione Stefano

Alfonzi Daniela

Bagno Mirco

Bassani Alberto

Bettarello Claudio

Bianco Bruno

Bosco Marina

Camedda Luigi

Camos Francesca

Castronovo Giuseppe

Cellerino Isabella

Cerrato Roberto

Chiaretta Marisa

Ciabattoni Simone

Ciccarelli Roberto

Cilenti Franco

Deluca Loretta

Destefano Giovanni

Falchero Sara

Giorcelli Aldo

Giuliani Paolo

Gualeni Mauro

Ilardi Carmelo

Lamanna Loredana

Lanzeni Alessandra

Limberti Elio

Locatelli Ezio

Loro Piana Marina

Lorusso Massimo

Mallevadore Benedetto

Marzocchi Chiara

Miotto Claudio

Pellegrinelli Giorgio

Peluso Luisa

Perini Cadigia

Provera Marilde

Rafaschieri Delfo

Roma Giuliana

Salafia Michele

Satalino Rosella

Stillitano Francesco

Turrà Simone

Zaramella Giampaolo

 

COLLEGIO GARANZIA

Romani Gianfranco - Presidente

Anzivino Annalisa

Cavone Nicola

Rinallo Girolamo

Sassu Domenica

NOTA! Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo