Torino - Per il diritto allo studio e la scuola pubblica. Il Prc aderisce al presidio Cobas scuola

Clicca qui per le foto dell'iniziativa

Rifondazione Comunista aderisce al presidio “la scuola che verrà“ organizzato da Cobas scuola per sabato 6 giugno 2020 ore 17 piazza Castello, sotto la Prefettura, a Torino. Siamo al fianco di lavoratrici e lavoratori della scuola oltre che degli studenti e famiglie. La scuola pubblica continua ad essere dimenticata e preda delle privatizzazioni. Le proposte per la ripartenza rimangono vaghe ed incoerenti. Noi vogliamo atti concreti e immediati, senza perdere ulteriore tempo. Servono risorse per aumento e stabilizzazione degli organici, interventi di manutenzione e recupero di locali per consentire la formazione di classi meno numerose. Le azioni intraviste fino qui vanno in tutt'altra direzione.

Non possiamo accettare soluzioni fantasiose ed estranee alla natura della scuola della Costituzione e nemmeno che gli investimenti per la scuola vengano mescolati al terzo settore e all'iniziativa privata . La scuola pubblica deve ottenere ciò che è stato tolto nei decenni scorsi e di cui ha necessità per funzionare oltre l'emergenza.

Nessun profitto sulla pandemia, Rifondazione Comunista aderisce e promuove la raccolta firme europea

Il COVID-19 si diffonde a macchia d’olio. Le soluzioni devono diffondersi ancora più velocemente. Nessuno è al sicuro fino a che tutti non avranno accesso a cure e vaccini sicuri ed efficaci.
Abbiamo tutti diritto a una cura.
Firma questa iniziativa dei cittadini europei per essere sicuri che la Commissione europea faccia tutto quanto in suo potere per rendere i vaccini e le cure anti-pandemiche un bene pubblico globale, accessibile gratuitamente a tutti e tutte.

FIRMA QUI 

NOTA! Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo