Piemonte – Locatelli (Prc-Se): basta mascalzonate. Non sono i migranti che attentano alla salute pubblica

“Basta mascalzonate. Alberto Cirio sa benissimo che i pochi migranti richiedenti asilo in arrivo in Piemonte, sottoposti preventivamente a controlli sanitari, non rappresentano di per sé un pericolo per la salute pubblica. Ma il presidente di una giunta regionale che in emergenza Covid ha fatto acqua da tutte le parti ha bisogno di occultare pesanti responsabilità di ordine politico”

Leggi tutto...

Piemonte - Locatelli (Prc-Se): vanno accertate le responsabilità su emergenza Covid. Un diversivo la commissione di indagine bipartisan

Evitiamo di illudere i cittadini che si possa arrivare ad accertare errori e responsabilità su quanto accaduto in fase di emergenza Covid con un diversivo. L’insediamento bipartisan di oggi di una commissione di indagine in seno alla commissione sanità della Regione Piemonte, dopo aver negato la costituzione di una commissione di inchiesta, è un’arma spuntata che porterà poco o nulla” dichiara Ezio Locatelli, segretario provinciale Prc-Se di Torino.

Leggi tutto...

Valsusa - lo sgombero del presidio dei Mulini non fermerà la lotta. Il Prc con chi si oppone al Tav

Questa mattina forze di polizia e  personale Telt (la società incaricata di costruire la linea di Alta Velocità Torino Lione) sono intervenuti per sgombrare e distruggere il presidio NoTav dei Mulini in Valsusa. All'operazione di forza si sono opposti, "ovviamente in modo pacifico", attivisti NoTav che sono saliti sugli alberi e sui tetti degli edifici della zona.

Leggi tutto...

Locatelli (Prc-Se): Appendino non parli a vanvera. Una indecenza la privatizzazione dell’autostrada Torino-Bardonecchia e del traforo del Frejus

“E una indecenza la svendita della quota azionaria di Sitaf - la società che gestisce l’autostrada Torino-Bardonecchia e il traforo del Frejus - detenuta dal Comune di Torino e Città Metropolitana”, dichiara Ezio Locatelli, segretario provinciale Prc.Se di Torino, ex componente della commissione Trasporti alla Camera dei Deputati.. Gli enti locali territoriali si sono disfatti del 19, 3% della quota azionaria che permetteva loro, unitamente al pacchetto azionario di Anas del 31,7%, di mantenere la gestione in mano pubblica di una infrastruttura strategica posta a collegamento di Italia e Francia. Astm, società affiliata al gruppo privato Gavio, detiene ora il controllo della gestione dell’autostrada passando dal 49% al 67,2% del pacchetto azionario.

Grande festa al parco Dora di Torino alla Brigada medica cubana

Clicca qui per le foto della festa Clicca qui per il comunicato stampa del Comune di Torino sul conferimento della cittadinanza onoraria al dottor Julio Guerra Izquierdo – medico cubano. La mozione di conferimento dell’onorificenza – prima firmataria Eleonora Artesio (Torino in Comune – La Sinistra) è stata approvata all’unanimità.

Grande festa al parco Dora di Torino alla Brigada medica cubana che dopo aver prestato la sua opera all'ospedale da campo riparte alla volta di Cuba. Una festa a cui hanno partecipato medici, volontari, infermieri, pazienti guariti dal coronavirus. Presente l'ambasciatore di Cuba José Carlos Rodriguez Ruiz con cui si è incontrata una delegazione di Rifondazione Comunista con Ezio Locatelli e Paolo Ferrero 

Grazie Cuba per averci ancora una volta insegnato che Nostra Patria è l'intera Umanità!

Torino - Locatelli (Prc-Se): tabula rasa delle farmacie comunali. L’epidemia non ha insegnato nulla

“Una decisione vergognosa che decreta la fine di qualsiasi parvenza di servizio pubblico”, così Ezio Locatelli, segretario provinciale Prc Torino ha stigmatizzato la decisione della Giunta Appendino, approvata dalla maggioranza del Consiglio Comunale di Torino, di fare cassa procedendo alla totale privatizzazione delle 39 farmacie comunali. In opposizione a tale scelta si è schierata Eleonora Artesio di “Torino in Comune”, il gruppo consiliare cui fa riferimento Rifondazione Comunista.

Leggi tutto...

Torino NoTav – Locatelli* (Prc-Se:): boicottare scelte dissennate. Flash mob contro l’iniziativa protav della Regione Piemonte

No ai vertici truffaldini sulle Grandi Opere. Domani, a partire dalle ore 9,30, saremo in piazza Castello davanti alla sede della Regione con un flash mob per contestare l’adunata delle associazioni imprenditoriali e di categoria, sindacati, ordini professionali voluta dalla Regione Piemonte, adunata volta a chiedere la prosecuzione dei lavori del Tav in Valsusa. Ci chiediamo come sia possibile pensare di andare avanti da parte di Regione e Governo in ordine a un progetto affossato dalla Corte dei Conti dell’Unione Europea,

Leggi tutto...

Valsusa - Locatelli (Prc-Se): ascoltate il sindaco di Lione contrario al Tav. L’ottusità del governo produce solo danni

Andare avanti col paraocchi produrrà solo danni alla collettività”, sostiene Ezio Locatelli, segretario provinciale Prc-Se di Torino a proposito delle dichiarazioni rese oggi dalla Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli. La Ministra ha detto di volere tirare avanti con l’Alta Velocità Torino Lione pure a fronte delle dichiarazioni di contrarietà del sindaco di Lione Grégory Doucet che ha definito l’opera <sbagliata>. Sbagliata ancor più tenuto conto di <una linea già esistente sufficiente per i  treni che vi devono circolare>. Prima ancora del primo cittadino di Lione l’opera era stata definita sostanzialmente inutile ed economicamente insostenibile dalla Corte dei Conti dell’Unione Europea.

Leggi tutto...

NOTA! Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo