Locatelli (Prc-Se): la multinazionale tedesca “Arriva” è un “cavallo di Troia”. No alla privatizzazione di Gtt e del servizio di trasporto a Torino

 

Seppure passata praticamente sotto silenzio la scelta è pesantemente negativa. L’accordo intervenuto con la costituzione di un consorzio tra Gtt, la società di trasporto pubblico torinese, e Arriva, multinazionale tedesca, per la gestione del servizio di trasporto metropolitano è il preludio alla completa privatizzazione del sistema della mobilità, sistema comprensivo di metropolitana, tram, bus urbani e alcune linee del nodo ferroviario di Torino. Già negli scorsi mesi

Leggi tutto...

No alla privatizzazione dei trasporti pubblici

Rifondazione Comunista sta con i dipendenti GTT nella lotta contro la privatizzazione e crediamo sia necessario che anche i cittadini e gli utenti scendano in campo per difendere il trasporto pubblico.

LUNEDì 16/12/2013 ALLE ORE 11,30 CI TROVIAMO SOTTO IL COMUNE DI TORINO CON LE NOSTRE BANDIERE

Trasporto pubblico in svendita

Ezio Locatelli, segretario provinciale di Rifondazione Comunista di Torino lancia una proposta di consultazione contro la privatizzazione di Gtt

La decisione intervenuta nell’incontro della maggioranza consiliare di Torino, maggioranza che va dal Pd a Sel, di procedere alla vendita del trasporto pubblico – “ per ora solo al 49%, il resto si vedrà poi” – è semplicemente scandalosa.

Tanto più scandalosa tenuto conto che la cessione del 49% delle azioni dell’azienda  dovrebbe accompagnarsi alla vendita di rami d’azienda altamente profittevoli, tra cui il 100% della società di parcheggi, le fibre ottiche, parte del patrimonio immobiliare.

Leggi tutto...

DIFENDIAMO IL DIRITTO INALIENABILE ALLA MOBILITÀ

NO ALLA PRIVATIZZAZIONI!

DIFENDIAMO IL DIRITTO INALIENABILE ALLA MOBILITA'

Dopo mesi di discussione la maggiornaza del Comune di Torino (PD, SeL, Moderati) ha deciso come vendere GTT: cominciando subito dal settore parcheggi (guarda caso il più redditizio!), da alcuni immobili  (es. deposito San Paolo), dalla rete in fibra ottica. Per poi cedere il 49% di GTT.

 

Comunichiamo che la sede provinciale, a partire dal 6 aprile 2018, sarà aperta dal lunedì al venerdì, il pomeriggio, dalle ore 14,30 alle ore 18,30. Durante la settimana rimarranno invariati gli orari di apertura degli sportelli sociali (Caf, sportello migranti). Per ogni altra esigenza, informazioni o comunicazioni telefonare, sempre al pomeriggio, al numero 011 4817312 o direttamente ai compagni della segreteria.

Gruppo di lavoro

Documenti

NOTA! Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo