Locatelli (Prc-Se): Sì ResetG7 e post Brancaccio a Torino. No a separatezze. Costruiamo l’unità dal basso in alternativa a governi e padroni

Domenica 10  settembre a Torino si terranno due importanti incontri. Il primo con Tomaso Montanari e Livo Pepino, per la costruzione di un’alleanza civica e di sinistra, alternativa al Pd, in previsione delle prossime elezioni politiche. Il secondo incontro, inizialmente previsto per il giorno prima e poi spostato al 10, sarà in preparazione del percorso di mobilitazione contro il G7 previsto per fine mese a Torino.

Leggi tutto...

Comital Volpiano – Locatelli – Deluca – (Prc – SE). Non si attaccano i lavoratori che difendono la propria fabbrica! Comital non deve chiudere

Rifondazione Comunista è presente con una delegazione davanti allo stabilimento Comital di Volpiano per portare il proprio sostegno alla lotta per la difesa del lavoro dei 138 lavoratori e lavoratrici licenziati e oggi oggetto di attacco da parte delle forze dell’ordine perché si sono opposti all’inizio dello smantellamento degli impianti.

Leggi tutto...

G7 Torino – Locatelli (Prc-SE): contestiamo la parata di governi e padroni. Mobilitiamoci per il diritto e la dignità del lavoro

La scelta di fare a Torino il G7 dei Ministri dell’industria, della scienza e del lavoro ha il sapore di un affronto, di una provocazione. Proprio a Torino, una città piegata dalla disoccupazione e dall’impoverimento di massa, il luogo del delitto consumatosi con l’assunzione del modello Marchionne a modello di regolazione delle relazioni industriali.

Leggi tutto...

Al supermarket del Capitale

L’unica cosa che non ci è del tutto chiara dell’acquisizione delle parti buone di Veneto Banca e Popolare di Vicenza da parte di Intesa Sanpaolo è come abbia pagato, alla fine della “faticosa” trattativa, l’AD del Gruppo Carlo Messina. Se cercando una monetina, un po’ imbarazzato, nelle tasche di giacca e pantaloni, se chiedendo al Ministro Padoan l’IBAN sul quale l’indomani fare un bonifico o se, come dicono i più informati, consegnando due assegni circolari da 0,50 cent, uno per ognuna delle due ex-banche concorrenti.

Leggi tutto...

Anche a Torino una coalizione per l’eguaglianza e la giustizia sociale. Locatelli (Prc-Se): cambiamento e centrosinistra diventati termini inconciliabili

Bene, anche a Torino si parte. Lunedì 24 luglio, alle ore 17,30, all’Unione Culturale di Via Cesare Battisti, presente Tomaso Montanari, si terrà un primo incontro per dare vita a una grande coalizione civica, di sinistra, alternativa al Pd, al centrodestra e al M5S.

Leggi tutto...

Ezio Locatelli (PRC-SE): in manifestazione contro il TAV e la violazione di diritti fontamentali in Val Susa

  Oggi, ancora una volta, siamo in Valsusa non solo per manifestare contro la realizzazione di un’opera distruttiva di un territorio, di un’opera affaristica che per i suoi costi colossali, insostenibili rappresenta un danno per l’intero Paese.

Leggi tutto...

Torino – Locatelli (PRC-SE): Vodafone ritiri i trasferimenti discriminatori

Vodafone con motivazioni pretestuose apre una procedura di trasferimento di 19 dipendenti dalla sede di Ivrea a Milano.

Si tratta di trasferimenti discriminatori che colpiscono lavoratori e lavoratrici, per lo più donne con bambini piccoli, part time, anche residenti fuori dall’eporediese, che hanno osato opporsi alla cessione del 2007 e reintegrati per ordine del Tribunale nel marzo 2016 o che sono parzialmente inabili al lavoro in cuffia.

E questo è solo il primo passo di una più ampia azione vessatoria che coinvolge da subito altri dipendenti con pari caratteristiche a Milano e presto anche nella sede di Roma.

Leggi tutto...

Torino - Locatelli (Prc-Se). L’assedio militare e gli scontri a Piazza Giulia inammissibili. Chi li ha ordinati se ne vada a casa!

Ancora una volta Torino è stata teatro di scontri e violenze assurde, inammissibili. Scontri e violenze scatenate ieri sera a seguito dello stato d’assedio in cui è stata posta Piazza Giulia e quartieri limitrofi dalle forze di polizia intervenute in tenuta antisommossa.
La motivazione: far rispettare l’inutile ordinanza proibizionista della Sindaco Appendino che fa divieto di consumo di alcolici da asporto dalle ore 20.

Leggi tutto...

NOTA! Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo