Per una lista della sinistra antiliberista alle elezioni europee

Documento approvato dalla Direzione nazionale di Rifondazione Comunista sabato 2 marzo 2019 " Per una lista della sinistra antiliberista alle elezioni europee"

La Direzione Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea esprime preoccupazione per il ritardo con cui si va determinando un processo unitario delle formazioni della sinistra antiliberista in vista delle elezioni europee. Il nostro partito ha lavorato in questi mesi con umiltà per un largo fronte popolare con la consapevolezza dell’urgenza di una proposta politica di alternativa nel nostro paese e a livello europeo. Purtroppo va constatato che incertezze, settarismi e veti hanno frenato il percorso.

Al fine di favorire un’ampia confluenza di formazioni politiche e settori di movimento a pochi mesi dalle elezioni europee del 26 maggio 2019, come Rifondazione Comunista abbiamo preso l’iniziativa di proporre la presentazione di una lista unitaria della sinistra antiliberista mettendo a disposizione i simboli della Sinistra Europea e del nostro gruppo parlamentare “Sinistra unitaria europea- Sinistra verde nordica” GUE/NGL. La piattaforma programmatica del Partito della Sinistra Europea e il carattere plurale del GUE costituiscono un punto di partenza unitario nella chiarezza della collocazione in Europa.
La Direzione nazionale esprime soddisfazione per il consenso registrato tra le formazioni a vario titolo aderenti al Partito della Sinistra Europea di cui il PRC è l’unico partito italiano membro effettivo. L’obiettivo attorno a cui il nostro partito si impegna ad agire, insieme alle altre forze italiane che afferiscono in forme diverse alla Sinistra Europea, è quello di una larga confluenza dai chiari contenuti programmatici, in cui il pluralismo delle posizioni presenti non sia di ostacolo alla costruzione unitaria della lista, così come accade in tanti altri paesi europei.
Lavoriamo per coinvolgere tutte le soggettività politiche, sociali, civiche che condividono la necessità di creare un terzo spazio e una coalizione che abbia un profilo politico generale di lotta al neoliberismo e ai nazionalismi xenofobi. Un profilo quindi autonomo ed alternativo agli altri poli politici ed in grado di proporre una alternativa sociale, culturale e politica in Italia e in Europa.
Una confluenza che abbia come obiettivi la difesa dei beni comuni e dei diritti di lavoratrici e lavoratori, la riduzione dell’orario di lavoro, il contrasto alle diseguaglianze e al patriarcato, la riconversione ecologica dell’economia, il diritto al reddito e al welfare, la giustizia fiscale e lotta ai paradisi fiscali, la disobbedienza ai vincoli imposti dall’UE per rompere la camicia di forza neoliberista dei trattati.
Una confluenza che coinvolga lavoratrici e lavoratori, il mondo del precariato, della scuola, dell’università, delle periferie, le esperienze di lotta e di movimento. Che veda partecipi e protagonisti donne e uomini che non si rassegnano e che non si fanno ingannare dalle false promesse di sedicenti “governi del cambiamento” o dal richiamo di un nuovo centrosinistra attorno al Pd. Una lista antirazzista, antifascista, antiliberista, femminista, ambientalista, pacifista che sia uno spazio in cui si possa ritrovarsi chi nel nostro paese non ha rinunciato alla lotta, resiste, elabora un sapere critico e pratica la solidarietà. Una lista di chi si batte per l’attuazione della Costituzione nata dalla Resistenza.
Rifondazione Comunista ritiene necessario che la lista venga costruita in forme democratiche e partecipate, con l’organizzazione di assemblee territoriali da tenersi in tempi strettissimi. Non vi è più tempo per estenuanti discussioni e invitiamo tutti gli interlocutori interessati a questa prospettiva politica a cogliere l’urgenza della fase.
Nel lanciare questa proposta Rifondazione Comunista chiede, a chi la vuole raccogliere, una coerenza fra le scelte fatte in campo europeo e quelle che poi si realizzano nei territori a cominciare dalla prossime scadenze elettorali amministrative e regionali in Piemonte, che si svolgeranno nello stesso giorno delle europee, fattore fondamentale per lanciare una proposta credibile alle tante e ai tanti che oggi non trovano alcuna rappresentanza politica.
La Direzione Nazionale impegna tutto il partito nelle campagne e mobilitazioni delle prossime settimane:
– mobilitazione contro il golpe in Venezuela,
– campagna contro l’autonomia differenziata,
– lo sciopero delle donne dell’8 marzo,
– la manifestazione nazionale del 23 marzo contro le grandi opere inutili.


Roma 2 marzo 2019
Approvato con 4 astensioni e 1 voto contrario

Facebook

Comunichiamo che la sede provinciale, a partire dal 6 aprile 2018, sarà aperta dal lunedì al venerdì, il pomeriggio, dalle ore 14,30 alle ore 18,30. Durante la settimana rimarranno invariati gli orari di apertura degli sportelli sociali (Caf, sportello migranti). Per ogni altra esigenza, informazioni o comunicazioni telefonare, sempre al pomeriggio, al numero 011 4817312 o direttamente ai compagni della segreteria.

14 marzo 2016 - Inaugurazione biblioteca "Gianni Alasia"

Torinow - Intervista a Ezio Locatelli - 5 novembre 2015 su: Tribunale amministrativo dei popoli - Pensione e reddito minimo - Legge stabilità - Elezioni amministrative

 

manifestazione 23 aprile 2015

 CONFERENZA DI ORGANIZZAZIONE 2015

RILANCIARE IL PARTITO,
UNIRE LA SINISTRA ANTILIBERISTA,
FERMARE L'AUSTERITÀ IN EUROPA

TORINOW 10 giugno 2015

Intervista a Torinow di Ezio Locatelli.

 

Torinow 28 gennaio 2015

Intervista a Torinow di Ezio Locatelli. Temi trattati: Tsipras e la Grecia, la sinistra italiana, la lotta contro le politiche di austerità, l'elezione del Presidente della Repubblica, la lotta No Tav.

Festa del tesseramento dell'Associazione "La Poderosa"

 

Grande successo domenica 25 gennaio presso la sede dell'Associazione - Via Salerno 15a - Torino. Centinaia di compagni sono venuti a trovarci e con loro abbiamo seguito i risultati delle elezioni in Grecia collegati in diretta con la sede elettorale di Syriza e con il segretario provinciale di Rifondazione Comunista Torino, Ezio Locatelli, presente ad Atene con la Brigata Kalimera. Da Atene sono intervenuti: Luciana Castellina - Presidente onoraria nazionale dell'Arci; Raffaella Bolini - Coordinatrice nazionale Brigata Kalimera; Roberto Musacchio - Altra Europa con Tsipras; Rosa Rinaldi e Roberta Fantozzi della segreteria nazionale PRC; Argiris Panagopoulus - esponente di Syriza; Nicoletta Dosio - movimento NO TAV; Maria Graspa - compagna italo-greca; Roberto Morea - coordinatore nazionale Altra Europa con Tsipras. Grazie a tutti.

La causa giusta - 29 novembre 2014 - Roma

ASSEMBLEA INTERREGIONALE DEI CIRCOLI

attivo Segretari di Circolo del Nord Ovest (Liguria, Piemonte, Valle d'Aosta) - Torino  domenica 9 novembre 2014

Rifondazione Comunista alla manifestazione contro il summit dell'ipocrisia - 18 ottobre

Rifondazione Comunista alla manifestazione Fiom - 17 ottobre

 RASSEGNA STAMPA E FOTO

DELLA VISITA ISPETTIVA DELLA EUROPARLAMENTARE

ELEONORA FORENZA con la delegazione composta da:

- Ezio Locatelli segretario provinciale PRC, ex deputato già membro    commissione trasporti della Camera.
Mario Carvagna
tecnico ambientale
- Nicoletta Dosio candidata nella lista, L’ Altra Europa
con Tsipras.

Marisa Mejer
esponente del comitato locale NOTAV.

 LE FOTO

 

Ezio Locatelli in Mato Grosso per la campagna elettorale del compagno Chaparral - galleria foto

INTERVENTO DI EZIO LOCATELLI A TORINOW IL 22 OTTOBRE SU: LEGGE STABILITA', ARTICOLO 18, OPPOSIZIONE AL GOVERNO RENZI

 

Notiziario online del PRC-SE

il tuo 2 per mille dell'Irpef al Partito della Rifondazione Comunista

informazioni e dettagli

Codice per il 2016

Citazioni

„Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.“
Bertolt Brecht
_______________________

La crisi consiste appunto nel fatto che il vecchio muore e il nuovo non può nascere: in questo interregno si verificano i fenomeni morbosi più svariati» (Gramsci. Q 3, p. 311)

_______________________

"Mi sono convinto che anche quando tutto è o pare perduto, bisogna mettersi tranquillamente all'opera ricominciando dall'inizio" (Antonio Gramsci, lettera al fratello Carlo del 12 settembre 1927)

Iscriviti alla newsletter

EZIO LOCATELLI (PRC): EVO MORALES, UNA SPERANZA PER L'AMERICA LATINA E PER L'INTERA UMANITA'

La dichiarazione di Ezio Locatelli, ex deputato di Bergamo, attualmente segretario Prc di Torino che ha presenziato insieme a una delegazione del partito all'incontro con Evo Morales, presidente della Bolivia.

“Abbiamo avuto modo di salutare Evo Morales, presidente della Bolivia, in occasione dell'incontro tenuto a Bergamo dove è presente la più numerosa comunità boliviana d'Italia e di esprimere la solidarietà e il sostegno di Rifondazione Comunista per l'azione politica portata avanti contro ogni forma di sfruttamento e di ingiustizia, contro ogni politica di potenza e di guerra nell'interesse del popolo della Bolivia, dell'America Latina e dell'intera umanità.

leggi tutto

X CONGRESSO PRC-SE
Il X Congresso Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista è convocato a Spoleto nei giorni 31/3, 1 e 2 Aprile 2017, con all’ordine del giorno la discussione e l’approvazione dei documenti politici e delle modifiche allo Statuto, nonché l'elezione degli organismi dirigenti e di garanzia.

NOTA! Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo