I sequestri e le denunce per apologia del fascismo di oggi a Torino, Cuneo e Ivrea dimostrano la legittimità della richiesta di sciogliere immediatamente i gruppi dell’estrema destra che diffondono l’ideologia fascista

Il primo giugno scorso siamo riusciti, associazioni, sindacati, partiti, società civile e democratica, a far vietare la marcia che Rebel Firm voleva fare da piazza Aldo Balla (partigiano Saetta) ad Ivrea,  fino alla loro nuova sede. Mentre fortemente abbiamo sostenuto la necessità di tenere ugualmente, lo stesso giorno, la manifestazione antifascista già organizzata perché la cancellazione di una manifestazione fascista non vuol dire la cancellazione del fascismo in città, così, con l'ANPI in testa, a centinaia abbiamo attraversato la città soffermandoci davanti alle stele in ricordo dei partigiani e delle partigiane morte per la nostra libertà, fino ad arrivare nella piazza intitolata al partigiano Ferruccio Nazionale, giovane partigiano di 22 anni impiccato il 29 luglio di 75 anni fa dalla Xª Divisione MAS nella piazza del municipio di Ivrea. Proprio quella divisione celebrata e inneggiata dei gruppi succitati.


“I sequestri di oggi, dimostrano che avevamo tutte le ragioni a voler manifestare sabato 1 giugno a Ivrea contro la presenza fascista a Ivrea anche se il raduno del gruppo di estrema destra Rebel Firm era stato vietato dal questore – dichiara Cadigia Perini, segretaria Prc-Ivrea - bene ha fatto l’ANPI a confermare il corteo antifascista che ha visto un’alta partecipazione di cittadine e cittadini antifascisti, democratici, e tanti giovani fra questi”. Sottovalutare il fenomeno della crescita di un attivismo violento di destra, favorito da un partito di governo che usa le stesse formule di odio, di guerra fra i poveri, è un grave errore. Oggi più che mai, con gli attacchi ai diritti civili, con la caccia al "diverso", con i respingimenti, con l'offesa della Costituzione, è necessario un antifascismo attivo e quotidiano da parte di tutte le persone democratiche che credono nei valori fondanti della nostra Costituzione nata dalla Resistenza partigiana. Questi gruppi di estrema destra vanno sciolti, non deve essere permesso loro di partecipare alle elezioni democratiche, il fascismo e il nazismo, sono contro la democrazia.

Sulla vicenda è intervenuto anche Simone Ciabattoni Consigliere "Torino in Comune", Circ 4, della segreteria provinciale del Prc, "Apprendiamo da fonti giornalistiche che questa mattina, durante una operazione di Polizia presso diverse sedi di Forza Nuova tra le quali Torino ed Ivrea – più che sedi covi di violenza-, sono stati ritrovati manganelli, scudi, mazze da baseball e altri oggetti atti ad offendere nonché materiali di ispirazione nazi-fascista. Solo alcune settimane fa siamo scesi in piazza, nel quartiere Aurora, contro l’annunciata iniziativa di Forza Nuova in uno dei quartieri più impoveriti della città. I fascisti hanno come unico obbiettivo quello di fomentare violenza e guerra tra poveri senza risolvere alcun problema. Anzi, essi stessi sono parte in causa della situazione di degrado dei quartieri. Lo diciamo da anni, queste organizzazioni vanno dichiarate fuori legge, sono incompatibili con i principi della nostra Costituzione."

Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

Circolo di Ivrea

Facebook

Comunichiamo che la sede provinciale, a partire dal 6 aprile 2018, sarà aperta dal lunedì al venerdì, il pomeriggio, dalle ore 14,30 alle ore 18,30. Durante la settimana rimarranno invariati gli orari di apertura degli sportelli sociali (Caf, sportello migranti). Per ogni altra esigenza, informazioni o comunicazioni telefonare, sempre al pomeriggio, al numero 011 4817312 o direttamente ai compagni della segreteria.

14 marzo 2016 - Inaugurazione biblioteca "Gianni Alasia"

Torinow - Intervista a Ezio Locatelli - 5 novembre 2015 su: Tribunale amministrativo dei popoli - Pensione e reddito minimo - Legge stabilità - Elezioni amministrative

 

manifestazione 23 aprile 2015

 CONFERENZA DI ORGANIZZAZIONE 2015

RILANCIARE IL PARTITO,
UNIRE LA SINISTRA ANTILIBERISTA,
FERMARE L'AUSTERITÀ IN EUROPA

TORINOW 10 giugno 2015

Intervista a Torinow di Ezio Locatelli.

 

Torinow 28 gennaio 2015

Intervista a Torinow di Ezio Locatelli. Temi trattati: Tsipras e la Grecia, la sinistra italiana, la lotta contro le politiche di austerità, l'elezione del Presidente della Repubblica, la lotta No Tav.

Festa del tesseramento dell'Associazione "La Poderosa"

 

Grande successo domenica 25 gennaio presso la sede dell'Associazione - Via Salerno 15a - Torino. Centinaia di compagni sono venuti a trovarci e con loro abbiamo seguito i risultati delle elezioni in Grecia collegati in diretta con la sede elettorale di Syriza e con il segretario provinciale di Rifondazione Comunista Torino, Ezio Locatelli, presente ad Atene con la Brigata Kalimera. Da Atene sono intervenuti: Luciana Castellina - Presidente onoraria nazionale dell'Arci; Raffaella Bolini - Coordinatrice nazionale Brigata Kalimera; Roberto Musacchio - Altra Europa con Tsipras; Rosa Rinaldi e Roberta Fantozzi della segreteria nazionale PRC; Argiris Panagopoulus - esponente di Syriza; Nicoletta Dosio - movimento NO TAV; Maria Graspa - compagna italo-greca; Roberto Morea - coordinatore nazionale Altra Europa con Tsipras. Grazie a tutti.

La causa giusta - 29 novembre 2014 - Roma

ASSEMBLEA INTERREGIONALE DEI CIRCOLI

attivo Segretari di Circolo del Nord Ovest (Liguria, Piemonte, Valle d'Aosta) - Torino  domenica 9 novembre 2014

Rifondazione Comunista alla manifestazione contro il summit dell'ipocrisia - 18 ottobre

Rifondazione Comunista alla manifestazione Fiom - 17 ottobre

 RASSEGNA STAMPA E FOTO

DELLA VISITA ISPETTIVA DELLA EUROPARLAMENTARE

ELEONORA FORENZA con la delegazione composta da:

- Ezio Locatelli segretario provinciale PRC, ex deputato già membro    commissione trasporti della Camera.
Mario Carvagna
tecnico ambientale
- Nicoletta Dosio candidata nella lista, L’ Altra Europa
con Tsipras.

Marisa Mejer
esponente del comitato locale NOTAV.

 LE FOTO

 

Ezio Locatelli in Mato Grosso per la campagna elettorale del compagno Chaparral - galleria foto

INTERVENTO DI EZIO LOCATELLI A TORINOW IL 22 OTTOBRE SU: LEGGE STABILITA', ARTICOLO 18, OPPOSIZIONE AL GOVERNO RENZI

 

il tuo 2 per mille dell'Irpef al Partito della Rifondazione Comunista

informazioni e dettagli

Codice per il 2016

Notiziario online del PRC-SE

Citazioni

„Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.“
Bertolt Brecht
_______________________

La crisi consiste appunto nel fatto che il vecchio muore e il nuovo non può nascere: in questo interregno si verificano i fenomeni morbosi più svariati» (Gramsci. Q 3, p. 311)

_______________________

"Mi sono convinto che anche quando tutto è o pare perduto, bisogna mettersi tranquillamente all'opera ricominciando dall'inizio" (Antonio Gramsci, lettera al fratello Carlo del 12 settembre 1927)

Iscriviti alla newsletter

EZIO LOCATELLI (PRC): EVO MORALES, UNA SPERANZA PER L'AMERICA LATINA E PER L'INTERA UMANITA'

La dichiarazione di Ezio Locatelli, ex deputato di Bergamo, attualmente segretario Prc di Torino che ha presenziato insieme a una delegazione del partito all'incontro con Evo Morales, presidente della Bolivia.

“Abbiamo avuto modo di salutare Evo Morales, presidente della Bolivia, in occasione dell'incontro tenuto a Bergamo dove è presente la più numerosa comunità boliviana d'Italia e di esprimere la solidarietà e il sostegno di Rifondazione Comunista per l'azione politica portata avanti contro ogni forma di sfruttamento e di ingiustizia, contro ogni politica di potenza e di guerra nell'interesse del popolo della Bolivia, dell'America Latina e dell'intera umanità.

leggi tutto

X CONGRESSO PRC-SE
Il X Congresso Nazionale del Partito della Rifondazione Comunista è convocato a Spoleto nei giorni 31/3, 1 e 2 Aprile 2017, con all’ordine del giorno la discussione e l’approvazione dei documenti politici e delle modifiche allo Statuto, nonché l'elezione degli organismi dirigenti e di garanzia.

NOTA! Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo